Basket femminile, Serie A1 1a giornata: dall’Opening Day di Lucca parte la sfida alla Schio campione

basket-femminile-giulia-gatti-schio-roberto-muliere.jpg

Il campionato italiano di basket femminile inizia con il consueto Opening Day, arrivato ormai alla sua 15esima edizione. Un appuntamento tradizionale per una due giorni di sola pallacanestro. Il palcoscenico dell’evento di questo weekend sarà il Palazzetto dello Sport di Lucca, che ospiterà tutte le partite della prima giornata di A1.

La lunga maratona comincia sabato pomeriggio alle 16.00 con la sfida tra la Fila San Martino e la Pallacanestro Umbertide, tra due formazioni che lottano per un piazzamento a metà classifica e che vogliono stupire fin dalla prima partita.

Subito dopo alle 18.00 spazio alla nuova Napoli di coach Ricchini. Per la società campana una squadra completamente rivoluzionata e con grandissime ambizioni, da testare immediatamente con la neopromossa Broni, che vuole cominciare la sua prima storica stagione in Serie A1 subito con un grande risultato.

Il giorno dopo tocca alle favorite per lo Scudetto e la prima a scendere in campo è Venezia, che se la dovrà vedere con Torino. Subito dopo ecco Ragusa, che vuole riscattare la sconfitta in Supercoppa contro La Spezia. Reyer e Passalacqua non dovrebbero avere molti problemi a trovare i primi due punti della stagione.

Un canestro sulla sirena dell’ultimo quarto di Anderson ha regalato alla Famila Schio il primo titolo stagionale e le venete partono anche quest’anno in pole position per vincere lo Scudetto. La cavalcata delle “orange” inizia contro Battipaglia.
Alle 18.45 c’è la chiusura dell’Opening Day e scendono in campo le padrone di casa di Lucca, che faranno il loro esordio stagionale contro Vigarano.

Questo il programma della prima giornata:

San Martino – Umbertide (Sabato ore 16.00)
Broni – Napoli (Sabato ore 18.00)
Venezia – Torino (Domenica ore 12.00)
La Spezia – Ragusa (Domenica ore 14.15)
Schio – Battipaglia (Domenica ore 16.30)
Lucca – Vigarano (Domenica ore 18.45)

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

foto di Roberto Muliere

Lascia un commento

Top