Baseball, Europei 2016: i precedenti dell’Italia nella manifestazione continentale

Fibs_Italia_Baseball_Vaglio.jpg

Mancano ormai meno di due giorni al via dell’edizione 2016 degli Europei di baseball, in programma dal 9 al 18 settembre nella cittadina olandese di Hoofddorp. Ma quali sono i precedenti dell’Italia nella rassegna continentale? Andiamo ad analizzarli nel dettaglio, attraverso l’eterna sfida con i rivali dell’Olanda.

Anversa 1954: il primo appuntamento europeo con il baseball fu appannaggio proprio degli azzurri, che sconfissero Germania e Spagna nel torneo a 4 squadre.

Barcellona 1955: nel round robin vinto dalla Spagna l’Italia si piazza al quarto posto.

Roma 1956: nell’edizione casalinga, gli atleti del Bel Paese non vanno oltre il terzo posto, nella rassegna che ha visto trionfare l’Olanda.

Mannheim 1957: secondo successo consecutivo per gli oranje, mentre l’Italia si classifica in terza piazza.

Amsterdam 1958: gli azzurri ben figurano in Olanda, ma proprio la sconfitta contro i padroni di casa relega gli azzurri alla medaglia d’argento.

Spagna 1960: prosegue il filotto dei tulipani, che s’impongono nuovamente sui rappresentanti del Bel Paese.

Italia 1964: nonostante il calore del pubblico, la formazione azzurra non riusce ad andare oltre il secondo posto, ancora alle spalle della solita Olanda.

Madrid 1965: i Paesi Bassi si confermano nuovamente una spanna sopra tutte, sconfiggendo con un netto 7-0 l’Italia, seconda nella classifica finale.

Belgio 1967: non partecipante. Edizione vinta dai padroni di casa, assente l’Olanda.

Germania 1969: tornano le due potenze, e come al solito si danno battaglia per il successo finale, appannaggio nuovamente degli oranje sugli azzurri.

Italia 1971: anche l’edizione del Bel Paese prosegue la tradizione, mentre si registra il quinto posto finale del piccolo San Marino.

Olanda 1973: la vittoria non riesce proprio ad arrivare per gli azzurri, che si piazzano secondi, alle spalle dei soliti tulipani.

Spagna 1975: dopo 17 anni la nazionale italiana riesce finalmente a sovvertire il pronostico, sconfiggendo l’Olanda nell’edizione iberica.

Olanda 1977: il dominio del Bel Paese prosegue anche nei Paesi Bassi, che tuttavia non mollano l’èlite continentale, piazzandosi al secondo posto.

Olanda 1979: appena 4 squadre al via di un torneo che consacra per la terza volta consecutiva la formazione azzurra.

Olanda 1981: i nemici storici si riprendono lo scettro, con l’Italia piazzata però subito dietro.

Italia 1983: che quella tra italiani ed olandesi sia una rivalità storica lo evince anche dall’edizione ospitata nel Bel Paese, nella quale gli azzurri riuscirono ad imporsi, vendicando la sconfitta di due anni prima.

Olanda 1985: il fattore casa continua a farla da padrona, con l’Italia che risulta nuovamente seconda.

Spagna 1987: gli oranje continuano a dominare il baseball europeo, Italia seconda.

Francia 1989: gli azzurri tornano sul gradino più alto del podio davanti alla solita Olanda, in un torneo ad 8 nazioni.

Italia 1991: davanti al pubblico amico l’Italia non sfigura, e supera nuovamente i Paesi Bassi.

Svezia 1993: l’eterno duello del diamante viene vinto questa volta dall’Olanda, nell’ultima rassegna ad 8 compagini.

Olanda 1995: anche tra le mura amiche i tulipani confermano il primato europeo; seconda l’Italia, mentre salgono le quotazioni del Belgio, giunto terzo.

Francia 1997: la prima edizione a 12 nazionali vede il successo dell’Italia sulla solita Olanda.

Italia 1999: c’è grande aspettativa in vista della rassegna casalinga, ma ancora l’Olanda riesce a superare la formazione del Bel Paese.

Germania 2001: vince l’Olanda, ma la novità maggiore è quella che vede l’Italia in terza posizione, uscendo dalla top-2 per la prima volta nella storia, a discapito della Russia.

Olanda 2003: 8 anni dopo i tulipani tornano a vincere in casa. mentre l’Italia si allontana dall’èlite continentale, ottenendo un amaro quinto posto finale.

Repubblica Ceca 2005: gli azzurri tornano a fare voce grossa nel Vecchio Continente, ma nella finalissima contro l’Olanda sono costretti ad arrendersi con un netto 15-6.

Spagna 2007: l’Olanda festeggia il titolo numero 20, mentre si registra uno dei peggiori risultati della Nazionale Italiana, che non si qualifica alla seconda fase e chiude in settima piazza.

Germania 2010: è grande Italia nella nazione tedesca, grazie al successo 8-4 nella finalissima contro la solita Olanda. Grande protagonista del torneo fu Giuseppe Mazzanti, capace di realizzare il maggior numero di fuori-campo della manifestazione.

Olanda 2012: gli azzurri si confermano al comando della rassegna, sconfiggendo i soliti Paesi Bassi in un cammino a percorso netto.

Repubblica Ceca 2014: nella finale di Brno gli oranje riconquistano lo scettro dopo la vittoria 6-3 sull’Italia.

Foto: FIBS

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top