Atletica, Paralimpiadi Rio 2016: un oro e un argento per il Brasile. Tapia 9°, Dedaj eliminata

Oney-Tapia-paralimpiadi-facebok-tapia.jpg

Prime finali di atletica alle Paralimpiadi di Rio 2016 e Brasile momentaneamente in vetta nel medagliere con un oro e un argento. Il primo sigillo, del secondo metallo più pregiato, arriva dai 5000 metri T11 d’apertura: tra i due kenyani Musahi Samwel Kimani (15’16”11) e Wilson Bii (15’22”96) si classifica infatti Odair Santos (15’17”55), al settimo argento nella sua carriera ai Giochi.

L’affermazione verdeoro porta invece la firma di Ricardo Costa de Oliveira che vince il il salto in lungo T11 con la distanza di 6.52 metri. Argento per lo statunitense Lex Gilette (6.44), autore di un bellissimo duello con il padrone di casa, e bronzo per l’ucraino Ruslan Katyshev (6.20).

Nel getto del peso maschile F32 la Grecia imita il Kenya del mezzofondo con l’oro di Athanasios Konstantinidis (10.39 metri, nuovo record del mondo) e il bronzo di Dimitros Zisidis (9.24). In mezzo c’è l’algerino Lahouari Bahlaz (9.40). Peso anche per gli F11/12, categoria che accorpa i ciechi completi con chi ha problemi leggermente meno gravi alla vista. Ciò comporta uno svantaggio per Onej Tapia, nono con una distanza di 12.72 metri e impossibilitato a lottare contro rivali per forza di cose superiori. Il podio è il seguente: Kim Lopez Gonzalez (Spagna, 16.44), Saman Pakbaz (Iran, 15.98) e Roman Danyliuk (Ucraina, 15.94). L’italo-cubano comunque si potrà rifare lunedì nel “suo” lancio del disco F11 di cui è campione d’Europa in carica.

Proprio nel disco, categoria F51/52, matura un oro per la Lettonia grazie ai 20.83 metri raggiunti da Aigars Apinis. Il polacco Robert Jachimowicz (19.10) è secondo, il croato Velimir Sandor (18.24) terzo. Nelle batterie dei 100 metri T11 femminili, infine, eliminazione precoce per Arjola Dedaj 14esima in 13”43: anche lei cercherà (e troverà) riscatto nel salto in lungo.

I RISULTATI COMPLETI 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Facebook Onej Tapia

Lascia un commento

Top