Vuelta a España 2016, quindicesima tappa: Sabiñanigo-Sallent de Gallego. I big non potranno nascondersi

vuelta-2016-tappa15.png

Fasi decisive della Vuelta a España 2016. La quindicesima tappa, da Sabiñanigo a Sallent de Gallego/Aramon Formigal, misura appena 118 km, ma si presenta al gruppo come una delle frazioni più insidiose di questa edizione.

Tre i GPM che i corridori dovranno affrontare, nemmeno 24 ore dopo aver smaltito il tappone precedente. Il primo, un terza categoria, non dovrebbe impensierire alcun big, avendo pendenze davvero dolci. Dall’Alto de Cotefablo si comincerà invece a far sul serio. Una salita di seconda categoria, lunga 12,5 km con una pendenza media del 4 % dovuta ad alcuni tratti di contro-pendenza, e punte impegnative del 10 %. Discesa tecnica per arrivare ai piedi dell’ultima asperità di giornata, un GPM di prima categoria di quasi 16 km. L’Aramon Formigal presenta una pendenza media del 4 %, con lunghi tratti al 9,5 %.

Indubbiamente una frazione dove si potrà cercare di recuperare terreno perso, ma serve gamba e voglia di attaccare.

Foto: La Vuelta

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

ciro.salvini@oasport.it

Lascia un commento

Top