Vuelta a España 2016, le pagelle della sesta tappa: Yates imprendibile, ancora bene Felline

Ciclismo-Simon-Yates.jpg

Vittoria australiana nella sesta tappa della Vuelta a España 2016: Simon Yates ha tagliato in solitaria il traguardo di Luintra dopo un ottimo attacco nei chilometri finali.

YATES Simon, voto 9: dopo il podio sfiorato dal gemello Adam al Tour de France doveva dimostrare qualcosa. Tre scatti in rapida successione che gli han fatto seminare tutti gli avversari per cogliere la vittoria. Nelle scorse tappe non ha brillato e in classifica è staccato. Sarebbe stato bello vederlo anche sulle salite più impegnative.

SANCHEZ Luis Leon, voto 7,5: esce tardi dal gruppo, nel finale ha le gambe ma Yates è già scappato. Non arriva la vittoria, solo un buon secondo posto.

FELLINE Fabio, voto 7,5: secondo podio in due giorni con avversari totalmente diversi. Oggi la tappa aveva oltre 3000 metri di dislivello ma lui ha retto bene avendo anche la forza per sprintare. Vuole il successo è con questa condizione può arrivare.

MOVISTAR, voto 5: dopo aver lavorato a lungo per riprendere la fuga attacca con Dani Moreno. La sua azione non è straripante e viene ripreso senza patemi da Yates. Nel mentre Quintana, Valverde e Fernandez, fino ad ora sempre tra i migliori, erano in gruppo a guardarsi. Scelte rivedibili.

ELISSONDE Kenny, voto 6,5: finalmente torna a farsi vedere. Nel finale attacca, poi chiude quinto. In carriera è stato in grado di di vincere sull’Angliru, speriamo possa tornare a raccogliere risultati di questo livello.

FRANK Mathias, voto 7,5: ultimo reduce della fuga, resta corto e Yates lo riprende e lo stacca sull’ultima salita. Alla fine chiude settimo.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top