Vuelta a España 2016, diciassettesima tappa: Castellon-Camins del Penyagolosa. Nessuna tregua dopo il giorno di riposo

vuelta-2016-tappa17.png

Recuperate utilissime energie grazie al secondo ed ultimo giorno di riposo, i corridori della Vuelta a España 2016 ripiombano nello spettro salite. La diciassettesima tappa presenta infatti un nuovo arrivo in quota. 177 km da Castellon a Llucena/Camins del Penyagolosa, che offrono a coloro i quali nutrono sogni di gloria la possibilità di recuperare, o allungare rispetto agli avversari.

4 i GPM, di cui i primi due, lontani dal traguardo, di seconda categoria. A metà percorso l’Alto de Benasal (terza categoria) non dovrebbe rappresentare un grosso problema per il plotone grazie alle sue pendenze non impossibili. Smaltito il Benasal, il gruppo si avvicinerà all’ascesa finale, il temibilissimo Camins del Penyagolosa. Soltanto 4 km di salita, ma una pendenza media addirittura del 13 % con rampe al 22 %. Chi non ha la condizione giusta può indubbiamente perdere secondi importanti. Inoltre, il trabocchetto dovuto al giorno di riposo appena superato, potrebbe rappresentare una ulteriore insidia.

Foto: La Vuelta

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

ciro.salvini@oasport.it

Lascia un commento

Top