Volley, Olimpiadi Rio 2016 – Italia sfida Iran per volare in semifinale: il probabile sestetto azzurro. Centrali infortunati…

Italia-volley-Olimpiadi-2016.jpg

L’Italia è in emergenza centrali. Lo sappiamo da ormai due giorni ma con il passare delle ore sembra non migliorare la situazione del nostro reparto alla vigilia del decisivo quarto di finale delle Olimpiadi 2016 che gli azzurri giocheranno questa sera (ore 23.00 italiane) contro l’Iran.

Chicco Blengini e lo staff medico stanno monitorando con attenzione le condizioni fisiche di Matteo Piano, afflitto da problemi al polpaccio che lo ha hanno addirittura costretto a utilizzare le stampelle per recarsi al Maracanazinho e assistere dalla tribuna al match dei compagni contro il Canada. Oggi Teuzzo non sarà certamente in campo e il rischio è che la situazione possa non cambiare anche in vista del prossimo turno, sperando ovviamente di arrivarci.

Anche la distorsione alla caviglia di capitan Emanuele Birarelli sembrava recuperata, contro il Brasile ha giocato usando degli antidolorifici ma non sta benissimo. Il Bira dovrebbe però stringere i denti e giocare accanto a Simone Buti, l’unico nostro centrale pienamente arruolabile. Abbiamo solo tre uomini nel reparto e siamo alla vigilia della fase calda del torneo…

Se Birarelli non dovesse farcela allora si adatterà lo schiacciatore Oleg Antonov come successo l’altro ieri contro il Canada. Una soluzione di ripiego a cui saremmo costretti in caso di emergenza: speriamo di non dovervi ricorrere perché Oleg è giustamente spaesato. Da tre giorni sta lavorando nel ruolo ma naturalmente fatica parecchio.

Per il resto tutto fortunatamente confermato con Simone Giannelli in cabina di regia, Ivan Zaytsev in diagonale, Osmany Juantorena (tutto ok per il suo polso) di banda affiancato da Filippo Lanza, Massimo Colaci il libero. Le carte Luca Vettori e Salvatore Rossini sono a disposizione in caso di necessità al pari del palleggiatore di riserva Daniele Sottile.

 

Lascia un commento

Top