Volley maschile, Olimpiadi Rio 2016 – L’Italia sfida gli USA: il probabile sestetto azzurro titolare. Zaytsev opposto, la risposta degli States

Ivan-Zaytsev-World-League-Final-Six-volley.jpg

Questa sera (ore 20.00 italiane, le 15.00 in Brasile) l’Italia scenderà in campo al Maracanazinho per affrontare gli USA nella seconda partita del torneo di volley maschile valido per le Olimpiadi di Rio 2016.

Dopo il bel successo ottenuto all’esordio contro la Francia, la nostra Nazionale sarà impegnata contro i fortissimi uomini a stelle e strisce, vincitori dell’ultima Coppa del Mondo ma clamorosamente incappati in una sonora sconfitta contro il Canada al debutto nei Giochi Olimpici.

 

Coach Blengini ha ormai ben chiaro quale è il sestetto titolare da schierare in campo per cercare la seconda vittoria consecutiva che ci spalancherebbe le porti dei quarti di finale e ci permetterebbe di lottare per il primo posto nella Pool A. Confermata la formazione che l’altro ieri ha demolito i Campioni d’Europa: Simone Giannelli in cabina di regia, Ivan Zaytsev l’opposto, Osmany Juantorena e Filippo Lanza di banda, Emanuele Birarelli e Matteo Piano al centro, Massimo Colaci il libero.

In caso di necessità ricordiamo sempre il possibile Tridente Offensivo con Luca Vettori opposto, modulo bocciato ma che potrebbe tornare utile. Oleg Antonov l’altro schiacciatore di riserva, Simone Buti, Daniele Sottile, Salvatore Rossini completano la panchina.

 

Coach Speraw dovrebbe replicare con Micah Christenson in cabina di regia, Matt Anderson opposto, Taylor Sander e Aaron Russell di bana ma con l’opzione Thomas Jaeschke pronta per l’evenienza.

Al centro il fortissimo Max Holt supportato da David Lee, Erika Shoji il libero. A disposizione calibri da novanta come David Smith e William Priddy.

 

Lascia un commento

Top