Volley femminile, Olimpiadi Rio 2016 – USA, riscatto di bronzo. Le Campionesse del Mondo battono l’Olanda di Guidetti

USA-volley-femminile-2.jpg

Gli USA si possono consolare con la medaglia di bronzo. Le Campionessa del Mondo, super favorite per il successo nel torneo di volley femminile alle Olimpiadi di Rio 2016, erano state eliminate in semifinale dalla Serbia ma oggi si sono riscattare sconfiggendo l’Olanda per 3-1 (25-23; 25-27; 25-22; 25-19) nella finalina per il terzo posto.

Gli States salgono così sul podio a cinque cerchi per la sesta volta nella loro storia, la terza consecutiva dopo le finali perse a Pechino 2008 e a Londra 2012 sempre contro il Brasile. Le oranjes di coach Guidetti ottengono invece il loro miglior risultato dopo 20 anni di assenza dai Giochi Olimpici anche se le vicecampionesse d’Europa hanno sperato fino all’ultimo di poter festeggiare con una medaglia al collo. Il CT italiano, resosi protagonista dell’ennesimo miracolo sportivo, ha chiuso ancora a un passo dalla massima gioia dopo aver perso tre finali consecutive agli Europei.

Le ragazze di coach Kiraly hanno dominato a muro (13 stampate contro 6) e al servizio (10 aces contro 6), trascinate da una strepitosa Kimberly Hill (19 punti, 4 aces), dalla solidità di Jordan Larson (15) e dall’ottimo rendimento di Foluke Akinradewo (16). All’Olanda non sono bastate le solite Sloetjes (15) e Buijs (15).

Stanotte (ore 03.35 italiane) si disputerà la Finale per l’oro tra la Serbia e la Cina: le slave, capaci di eliminare gli USA, non erano mai entrate tra le migliori quattro squadre alle Olimpiadi; le asiatiche, che hanno superato l’Olanda, hanno trionfato ad Atene 2004 e Los Angeles 1984.

 

Lascia un commento

Top