Vela, Olimpiadi Rio 2016: risveglio Camboni (RS:X), male Poggi (Finn) e il 470 femminile

Mattia-Camboni-vela-foto-federazione-vela.jpg

Le difficili condizioni del vento, molto instabile sia come direzione che come intensità, hanno impegnato a fondo gli atleti in questa quarta giornata della Vela ai Giochi della XXXI Olimpiade; i protagonisti delle acque brasiliane hanno dovuto regatare alle prese con scelte tattiche e strategiche non sempre facili da prevedere.

Chi non è riuscito a trovare facilmente il bandolo della matassa è stato sicuramente l’azzurro Giorgio Poggi (Finn), scivolato dal 10° al 16° posto in classifica, dopo il 18° e il 15° nelle due regate di oggi, mentre Elena Berta e Alice Sinno (470) sono sempre diciottesime, dopo aver chiuso la giornata con i parziali 16-14.

Chiude invece la giornata molto positivamente Mattia Camboni, l’azzurro della tavola maschile RS:X, che grazie al terzo posto nella terza ed ultima prova del giorno (10 e 21 nelle precedenti), occupa adesso la tredicesima piazza della classifica generale, sentendo accrescere il suo morale in vista delle ultime tre decisive regate in programma domani.

L’obiettivo del giovane windsurfer azzurro è quello di riuscire ad entrare nei primi dieci e poter quindi partecipare alla Medal Race di domenica, la regata finale a punteggio doppio riservata, appunto, ai top ten della classifica dopo dodici races. Target che alla fine della giornata di ieri (molto negativa) pareva irraggiungibile…

Domani giornata intensa con in acqua le tavole RS:X (ultime tre prove sia per gli uomini che per le donne), i singoli Laser Standard e Radial, con settima e ottava prova per entrambi, i doppi 470 (uomini e donne, quinta e sesta prova) e i doppi acrobatici 49er (uomini) e 49er FX (donne), che faranno il loro esordio in questa Olimpiade con tre prove in programma per entrambe le flotte. Gli azzurri Tita-Zucchetti e Conti-Clapcich in regata, per sognare queste ultime… Riposo infine per i catamarani Nacra 17 e per il singolo Finn.

giuseppe.urbano@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Federvela

Lascia un commento

Top