Vela, Olimpiadi Rio 2016: Marrai-Camboni, che giornata! I due azzurri del Laser e della tavola in zona Medal Race

Francesco-Marrai-vela-federazione-fb.jpg

Nella quinta giornata di regate veliche a Rio 2016, Francesco Marrai (Laser) e Mattia Camboni (RS:X) hanno compiuto una mezza impresa, il primo, ed un’impresa intera, il secondo. Il laserista pisano, impegnato oggi nelle regate 7-8, ha clamorosamente riaperto il discorso Medal Race, dopo sei regate in chiaroscuro, più scure che chiare, a dire il vero… Un quinto e un primo posto, quelli odierni, che lo hanno fatto risalire fino al nono posto della overall. Con due prove ancora da disputare, sta solo al lui adesso, la conservazione della top-10 che rappresenterebbe un ottimo risultato personale. Se poi dovessero arrivare altre grosse soddisfazioni dalle races 9-10, chissà…

Con i parziali 3-5-1, Mattia Camboni è stato sanz’altro il windsurfer del giorno a Rio de Janeiro. Nessuno è stato più bravo, costante e spettacolare di lui oggi, nell’RS:X maschile (oro olandese annunciato, a parte) e non dimentichiamo che è il più giovane della compagnia in Brasile… Fino a metà competizione, pareva ormai un miraggio la top-10 (quindi l’accesso alla Corsa per le Medaglie), invece, il ventenne di Civitavecchia ha centrato il prestigioso obiettivo arrivando ottavo overall, dopo un trittico di prestazioni davvero stupefacente. Non a caso è chiamato Wonderboy nell’ambiente della tavola a vela… Domenica, il meritato premio: non potrà inseguire concretamente il podio (si trova a 68 punti di distanza), ma dovrà far partire di qui il suo cammino verso lidi splendenti.

Infine, un breve riepilogo sugli italiani delle classi Laser Radial, 470 femminile e 49er maschile, quest’ultima oggi all’esordio. Silvia Zennaro (Laser Radial) ha realizzato un doppio 16 che la lasciano nelle retrovie (22^ piazza) della classifica, Elena Berta ed Alice Sinno (470) hanno potuto disputare solo la quinta regata (buon ottavo posto) ed ora sono diciassettesime in graduatoria. Infine, prime due prove, delle tre in programma oggi, per il doppio acrobatico Tita-Zucchetti: gli azzurri si trovano al 16° posto nella overall (7-20). Domani, si torna in acqua.

giuseppe.urbano@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: pagina FB Federvela

Lascia un commento

Top