Vela, Olimpiadi Rio 2016 – 49er FX: in quattro per l’oro, Conti-Clapcich uniche assenti in una sfida stellare

Conti-Clapcich-vela-foto-federvela-fb.jpg

Nemmeno questa volta Giulia Conti è riuscita a prendersi la tanto ambita medaglia. Risultati alla mano l’azzurra in coppia con Francesca Clapcich puntava decisamente e giustamente al podio ma le acque di Rio hanno fornito un altro riscontro. Terzo al termine della prima regate il 49er FX tricolore non è più riuscito a competere con le prime della classe, accusando un ritardo di ben 30 punti dal podio al termine delle 12 regate regolari.

Se la quinta piazza è il massimo risultato possibile per le azzurre, si giocano tutto in una regata gli equipaggi di Danimarca, Spagna, Brasile e Nuova Zelanda. Con le prime tre nazioni citate appaiate e le kiwi a un punto dal terzetto ci sono pochi calcoli da fare: chi taglierà per primo il traguardo vincerà l’oro, chi arriverà ultimo tornerà a casa a mani vuote.

Grande attesa sopratutto per le carioca Martine Soffiatti Grael Kahena Kunze pronte a regalare al Brasile la 18^ medaglia nella vela olimpica. Sulla strada delle campionesse del mondo 2014, le iridate 2016 Tamara Echegoyen-Berta Betanzos, le iridate 2013  Alexandra Maloney, Molly Meech e le campionesse europee Jena Hansen e Katja Salskov-Iversen. Una sfida stellare in cui mancano all’appello soltanto le nostre portacolori.

Pos NOC
Total Net
1 ESP
Tamara Echegoyen Dominguez
Berta Betanzos Moro
59 46
2 BRA
Martine Soffiatti Grael
Kahena Kunze
57 46
3 DEN
Jena Hansen
Katja Salskov-Iversen
67 46
4 NZL
Alexandra Maloney
Molly Meech
59 47

francesco.drago@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top