Tuffi, Olimpiadi Rio 2016: Tocci-Chiarabini sesti, saranno alle World Series! Storico oro Gran Bretagna

wpid-20150705_113021.jpg

Obiettivo raggiunto: Andrea Chiarabini e Giovanni Tocci sfiorano i 400 punti nella finale sincro dal trampolino a Rio 2016 e, con il miglior risultato di sempre per l’Italia maschile in questa specialità, si qualificano per le World Series 2017 con l’ultimo posto utile.

E il pass per le World Series – sei tappe in giro per il mondo nella prossima primavera – significa ulteriore possibilità di farsi conoscere e crescere per la coppia più giovane in gara quest’oggi alle Olimpiadi, partita al meglio (103.80 con gli obbligatori) e frenata anche a causa della pioggia solo dai suoi tuffi a più alto coefficiente di difficoltà, il quadruplo e mezzo avanti raggruppato (3.8, 64.98) e il triplo e mezzo rovesciato raggruppato (3.5, 70.35).

Il punteggio conclusivo, 395.19, basta tuttavia per distanziare di dieci lunghezze gli irriconoscibili russi Ilya Zakharov ed Evgenii Kuznetsov (errori clamorosi oggi per i vice campioni olimpici, mondiali ed europei in carica) pur non essendo tra i migliori della loro breve carriera in sincro, (ri)composto nell’estate 2015 dopo l’argento giovanile vinto a Helsinki nel 2010. Applausi dunque per il 21enne cosentino (all’esordio ai Giochi) e il coetaneo romano (presente da 10 metri a Londra 2012) sia per il recupero repentino dopo la discopatia accusata da quest’ultimo tra maggio e luglio e per gli 80.58 punti ottenuti con il primo libero, il doppio e mezzo avanti con due avvitamenti (coefficiente 3.4) eseguito per la prima volta nella finale olimpica.

Se sorprende vedere (con pieno merito) l’Italia davanti alla Russia, ancor più incredibile è invece l’epilogo per le medaglie, con l’oro che va ai britannici Jack Laugher e Chris Mears – già campioni europei a Londra pochi mesi fa – a quota 454.32. Per gli inglesi è il primo titolo olimpico di sempre. La Cina manca dunque l’en plein mai riuscito nella storia: Qin Kai sbaglia molto e con Cao Yuan è “solo” bronzo con 443.70 punti. Ne approfittano anche gli Stati Uniti (Sam Dorman-Mike Hixon) argento con 450.21 e il miglior tuffo della gara, un quadruplo e mezzo avanti raggruppato da 98.04. Ancora legno per la Germana di Patrick Hausding (410.40), già quarta nel sincro dalla piattaforma.

I RISULTATI COMPLETI

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo dei tuffi azzurri

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Francesco Caligaris

Lascia un commento

Top