Tuffi, Olimpiadi Rio 2016: oro e punteggione per Ren Qian da 10 metri! Doppietta Cina, poi Benfeito

Meaghan-Benfeito-tuffi-foto-pagina-facebook-diving-world-series-dubai.jpg

E’ una sfida generazionale quella che va in scena da 10 metri a Rio 2016 nella gara femminile. Classe 2001, la cinese Ren Qian si prende il meritato scettro sfumato l’anno scorso a Kazan dimostrando che i punteggi monstre delle ultime due stagioni sono ripetibili anche in una finale di altro livello, anzi in quella più importante di tutte. Già a 454.65 sempre in Brasile nella Coppa del Mondo di febbraio, l’asiatica domina e si prende l’oro a quota 439.25. Pazzesco il triplo e mezzo indietro raggruppato della terza rotazione premiato con tutti 9.5 per un parziale di 94.05, mentre nell’avvitamento indietro conclusivo arriva pure un 10 (91.20).

Alle sue spalle c’è un’altra cinese, sempre giovanissima: Si Yajie è del 1998 e con 419.40 punti è medaglia d’argento. Poi, nell’impronosticabile corsa al podio, la spunta l’esperienza. Che però non è quella della messicana Paola Espinosa, nata nel 1986 e con già un argento e un bronzo olimpici al collo, che nonostante 81.60 punti nel triplo e mezzo rovesciato raggruppato chiude quarta (377.10), ma quella di Meaghan Benfeito, ’89 canadese già terza nel sincro con Roseline Filion (sesta, 367.95), che dopo aver avvicinato a lungo le migliori gareggia finalmente al loro livello. E’ bronzo con 389.20 punti che in molte altre gare sarebbero forse significati anche qualcosa di più.

RISULTATI COMPLETI

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo dei tuffi azzurri

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina Facebook World Series Dubai/DeepBlueMedia

Lascia un commento

Top