Tuffi, Olimpiadi Rio 2016: non finiscono le sorprese! Benedetti 13° di poco, nullo Zakharov

Michele-Benedetti-tuffi-foto-francesco-caligaris.jpg

Si placa il vento, ma i 3 metri maschili di Rio 2016 rimangono a dir poco folli. E se ieri la vittima illustre è stato il cinese campione del mondo in carica He Chao, solo 21° in eliminatoria, oggi abbandona la manifestazione in semifinale Ilya Zakharov, oro a Londra 2012. Paradossale la prova del russo, che stavolta parte molto bene ma commette un nullo nel doppio e mezzo avanti con due avvitamenti e chiude 18° con 345.60 punti.

Purtroppo per l’Italia non sarà in finale (stasera alle 23) nemmeno Michele Benedetti, 13° e primo degli esclusi per 2.10 punti. Il ko del romano matura con un errore (doppio e mezzo rovesciato carpiato da 39 punti, scarso in ingresso), due sbavature (i due avvitamenti) ma anche tanta sfortuna, perché il britannico Jack Laugher, chiamato a superare quota 75.30 con il triplo e mezzo indietro raggruppato conclusivo, ne ottiene 77.40 senza convincere del tutto. Il bronzo mondiale di Kazan chiude a 389.40 (con due disastri), l’azzurro si ferma a 387.30 nonostante un ottimo avvio con 72 – media dell’8 – nel ritornato, 70.50 nell’indietro e 65.10 nel triplo e mezzo avanti, quello che probabilmente alla lunga si rivela fatale.

Saluta anche il forte messicano Diego Rodrigo, plurivincitore a livello giovanile, mentre nonostante i danni centrano le prime 12 posizioni tutti gli altri favoriti della vigilia. C’è il cinese Cao Yuan primo a quota 489.10 con un errore, c’è il messicano Rommel Pacheco secondo con 469.70, c’è il russo campione d’Europa Evgenii Kuznetsov terzo (468.35) e ci sono via via gli statunitensi Mike Hixon e Kristian Ipsen, l’ucraino Illya Kvasha, il tedesco Patrick Hausding e proprio il britannico Laugher. Estasi brasiliana con Cesar Castro addirittura sesto. Quota qualificazione tra le più basse degli ultimi anni, stasera tutto ripartirà da zero ma ormai i colpi di scena sembrano una costante. Forse non era il caso di far disputare le Olimpiadi di tuffi all’aperto in inverno?

I RISULTATI COMPLETI

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo dei tuffi azzurri

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Francesco Caligaris

Lascia un commento

Top