Tuffi, Olimpiadi Rio 2016: Abel-Cagnotto, volata iniziata! Domani la resa dei conti

Tania-Cagnotto-tuffi-foto-sito-ufficiale-kazan-2015.jpg

Il primo round – che per quanto inutile, può pesare in fatto di morale – l’ha vinto la canadese: Jennifer Abel si è classificata prima nell’eliminatoria da 3 metri a Rio 2016 con 373 punti, un risultato mai raggiunto da Tania Cagnotto che per il record personale dello scorso giugno agli Assoluti di Roma si è spinta “solo” fino a 366.90. L’azzurra, quarta, ha comunque sfiorato quota 350 sporcando l’ingresso nel doppio e mezzo ritornato e ha confermato dunque di aver poche altre rivali nella corsa al podio.

Mentre le cinesi He Zi (367.05) e Shi Tingmao (357.55) si sono dimostrate meno precise del solito, questa sera alle 21 italiane si svolgerà la semifinale. Dodici i posti in palio per entrare nell’atto conclusivo di domani alla stessa ora: sulla carta non dovrebbero esserci problemi per Tania Cagnotto, che è sembrata concentrata e in gran forma con ancora evidenti margini di miglioramento. La sua carriera parla chiaro: più che sottolineare l’errore nel quarto tuffo è interessante e importante evidenziare il riscatto nel triplo e mezzo avanti carpiato sbagliato nella gara sincro. Davvero ottimo il 71.10 di ieri. Per il duello decisivo tutto sarà sicuramente al punto giusto. 

Se non preoccupa la gara odierna, dunque, la mente corre già veloce verso la finale. La fuoriclasse azzurra può tenere testa alla nordamericana per conquistare il bronzo e chiudere in bellezza la sua avventura olimpica? Ovviamente sì, anche se Abel è apparsa in super condizione e molto più precisa rispetto a settimana scorsa. Il discorso è trito e ritrito: senza errori la canadese è superiore all’altoatesina grazie a 4 decimi di coefficiente in più nel programma. Ieri lo ha dimostrato con tranquillità, ma i conti veri si faranno domani. E partendo da zero tutto è ovviamente apertissimo.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo dei tuffi azzurri

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina Facebook sito ufficiale Kazan 2015

Lascia un commento

Top