Triathlon, Paralimpiadi Rio 2016: ecco i 3 azzurri presenti a Rio

pagina-fb-gianni-sasso-supporter.jpg

Sta ormai per prendere il via l’edizione 2016 delle Paralimpiadi di Rio de Janeiro, e anche qui l’Italia risponderà presente, attraverso una nutrita spedizione di rappresentanti. Andiamo dunque ad analizzare gli azzurri dell’atleti del triathlon, disciplina nuova nel programma, ma che vedrà la partecipazione di tre azzurri.

Gianni Sasso: nato ad Ischia nel 1969, viene coinvolto in un grave incidente stradale, nel quale perde la gamba sinistra fino all’altezza del terzo medio. Inizia così la sua carriera nello sport paralimpico, prima nel calcio con le stampelle, poi in bici ed infine nel triathlon, dove cerca buoni risultati anche a Rio.

Giovanni Achenza: il 45enne sardo ha scoperto l’handbike dopo un infortunio sul lavoro, che gli ha procurato una grave lesione midollare. Inizia così la sua striscia di vittorie nello sport, che lo hanno portato alla qualificazione paralimpica a Rio 2016.

Michele Ferrarin: si affaccia nel mondo del triathlon a 41 anni nel 2012, seguito dal tecnico federale Simone Biava. Quella brasiliana è ovviamente la prima partecipazione a Cinque Cerchi, e realizzare una buona partecipazione sembra un obiettivo alla portata.

Foto: pagina Facebook Gianni Sasso Supporters

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Lascia un commento

Top