Tiro a volo: Gabriele Rossetti il secondo più giovane vincitore nella storia dello skeet

Gabriele-Rossetti-tiro-a-volo-foto-sua-fb-e1442505907734.jpg

Soltanto Vincent Hancock più precoce di Gabriele Rossetti. Con i suoi 21 anni Gabriele Rossetti si inserisce nel mezzo di questa classifica dominata dal fuoriclasse statunitense. Dopo il trionfo di Pechino ad appena 19 anni, Hancock bissò infatti il titolo quattro anni dopo a Londra. Scivola al quarto posto invece il cinese Zhang Shan, oro a Barcellona 1992 a 24 anni.

Nettamente più vecchi invece gli altri due italiani capaci di vincere l’oro a cinque cerchi nello skeet maschile. Ennio Falco ad Atlanta 1996 aveva infatti 28 anni, ben 44 anni invece le candeline spente da Andrea Benelli alla vigilia di Atene 2004. L’attuale responsabile dello skeet tricolore continua a essere l’unico over 40 a essersi laureato campione olimpico della disciplina.

Considerando anche trap e double trap, in campo maschile sia Hancock e Rossetti sono battuti per precocità dal canadese George Genereux.  A Helsinki 1952 il nordamericano si portò a casa la medaglia d’oro della fossa olimpica ad appena 17 anni.

I campioni olimpici dello skeet

Olimpiadi Campione olimpico Età
2016 Gabriele Rossetti 21
2012 Vincent Hancock 23
2008 Vincent Hancock 19
2004 Andrea Benelli 44
2000 Mykola Milchev 32
1996 Ennio Falco 28
1992 Zhang Shan 24
1988 Axel Wegner 25
1984 Matt Dryke 25
1980 Kjeld Rasmussen 25
1976 Josef Panáček 38
1972 Konrad Wirnhier 35
1968 Yevgeny Petrov 29

francesco.drago@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

 

Lascia un commento

Top