Tiro a segno, Olimpiadi Rio 2016: pistola 10 metri maschile. Favoriti e outsiders

Felipe_Wu_Almeida_ISSF_Tiro-a-segno_Voice2Media.jpg

La 52esima edizione delle Olimpiadi, in quel di Rio de Janeiro, è ormai in rampa di lancio ed il tiro a segno sarà uno dei primi sport ad assegnare medaglie nella kermesse carioca.

Nell’esordio a Cinque Cerchi allo Shooting Centre, oltre alla gara di carabina femminile ad aria compressa, vi sarà anche il contest di pistola dalla distanza dei 10 metri, sempre ad aria compressa.

In un lotto di ben 46 atleti, in rappresentanza di 31 nazioni, andiamo quindi a scoprire quali saranno i favoriti principali e i possibili outsiders:

FAVORITI: i favori del pronostico sono tutti sul coreano Jongoh Jin, ma attenzione perchè il padrone di casa Felipe Almeida Wu, primo nel ranking mondiale annuale, potrebbe regalare una clamorosa gioia a tutto il popolo verdeoro. Impossibile infine non citare l’espertissimo ucraino Oleh Omelchuk e l’indiano Jitu Rai.

OUTSIDERS: più che outsiders bisognerebbe definirli co-favoriti. Sono lo spagnolo Pablo Carrera, il serbo Damir Mikec ed il cinese Wei Pang, ma attenzione a non sottovalutare il portoghese Joao Costa: 52 anni e la voglia di stare ancora sulla breccia dell’onda.

Foto: ISSF / Voice 2 Media

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

michele.cassano@oasport.it

 

Lascia un commento

Top