Tiro a segno, Olimpiadi Rio 2016: Giordano ci riprova nella pistola libera. Favoriti e outsider della specialità

Giordano_Uits_Tiro-a-segno.jpg

Per i migliori interpreti della pistola è il momento di tornare sulle linee di tiro a Rio de Janeiro, nel corso delle Olimpiadi 2016: c’è il contest di “libera” dai 50m in programma.

La gara regina di questa arma.

Fra i 41 partecipanti, in rappresentanza di 29 nazioni, c’è anche il nostro Giuseppe Giordano che dopo aver trovato la finale nella gara ad aria compressa da distanza 10m cerca un nuovo accesso fra i migliori otto nel format in cui a Londra 2012 seppe cogliere un buon quinto posto.

FAVORITI: dopo la mancata medaglia nella gara ad aria compressa, occhi puntati sul campione olimpico in carica il coreano Jongoh Jin, mentre in seconda battuta si stagliano le figure dell’indiano Jitu Rai e del cinese Wei Pang.

OUTSIDER: più che possibili sorprese, rivestiranno il ruolo di co-favoriti: il serbo Damir Mikec, l’ultracinquantenne portoghese Joao Costa ed il turco Yusuf Dikec; a cui aggiungere anche lo spagnolo Pablo Carrera. Della schiera fa parte anche il nostro Giordano.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

michele.cassano@oasport.it

Foto: UITS

Lascia un commento

Top