Tiro a segno, Olimpiadi Rio 2016: Anna Korakaki regala l’oro alla Grecia nella pistola femminile da 25m

Korakaki_Tiro-a-segno_ISSF.jpg

Risuona l’inno greco allo Shooting Centre di Rio de Janeiro.

Il merito è della ventenne ellenica Anna Korakaki che nella finalissima di pistola sportiva donne da distanza 25m si è affermata per la prima volta nella sua carriera, andando peraltro a cogliere la sua seconda medaglia in questa edizione dei Giochi brasiliani, dopo il bronzo nella gara ad aria compressa dai 10m.

In un ultimo atto rocambolesco dove si trovavano opposte appunto la greca e la tedesca Kasch, si sono vissuti momenti di grande incertezza: la Korakaki infatti scappava 6-0 nel punteggio, ma la teutonica non si abbatteva recuperando sino al 6-6, giocandosi di fatto le sue chance nell’ultima serie di cinque colpi.

Il 4-3 finale però premiava la tiratrice classe 1996 regalandole i due punti decisivi per la vittoria conclusiva.

L’ultimo posto sul podio, infine, è andato all’elvetica Heidi Diethelm Gerber che ha superato nel bronze medal match la cinese Zhang Jingjing; rimasta quindi senza medaglie nonostante fosse la favorita del concorso.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

michele.cassano@oasport.it

Foto: ISSF / Voice 2 Media

Lascia un commento

Top