Tennis, US Open 2016: la pazza rimonta di Fabio Fognini. Incredibile vittoria del ligure dopo quasi cinque ore

tennis-fabio-fognini-roma-fb-fabio-fognini-e1475409643182.jpg

Quando in campo c’è Fabio Fognini non è mai di solito una partita normale e quella del primo turno degli US Open 2016 contro il russo Teymuraz Gabashvili è stata semplicemente pazzesca. Una rimonta incredibile quella del ligure che si impone al quinto set con il punteggio di 6-7 3-6 7-6 7-5 6-4 dopo una battaglia di quasi cinque ore di gioco.

Fin dall’inizio del primo set si comincia ad intravedere la follia di questo match, con Fognini che va avanti prima 2-0 e poi 3-1, ma facendosi sempre rimontare dal russo. L’equilibrio persiste e si va di conseguenza al tiebreak: Fabio va sotto 5-3, rimonta ma spreca due set point e alla fine è Gabashvili a chiudere in suo favore con il punteggio di 11-9.

Il tiebreak perso in questa maniera si fa sentire un po’ sul gioco di Fognini, che deve difendere tre palle break nel quarto gioco. Tutte annullate, ma nuovamente nel sesto game ne arriva un’altra e questa volta il russo non spreca l’occasione e si porta sul 4-2. Gabashvili tiene il servizio e conquista per 6-3 la seconda frazione.

Fognini si trova praticamente ad un passo dall’eliminazione, ma da questo momento ricomincia un’altra partita, totalmente pazza e contro ogni senso logico. Fabio va avanti 2-0 e ancora 3-1, ma si fa rimontare. Addirittura il russo strappa il servizio nel nono gioco e sembra involarsi verso una comoda vittoria in tre set, anche perchè l’atteggiamento del nativo di Arma di Taggia è quello di uno che ormai non ci crede più. Una serie incredibile di errori del russo rimette il partita il nostro portacolori che porta il set al tiebreak. Fabio riesce a scappare sul 4-1 ed è un vantaggio preziosissimo, perchè poi chiude 7-5.

Nel quarto il ligure parte benissimo e strappa il servizio nel terzo gioco. Tutto fa pensare ad un Fognini finalmente ritrovato ed invece ecco che il russo infila quattro game consecutivi e si porta addirittura sul 5-2. Sembra nuovamente finita, ma questa è una partita pazzesca e Fabio riesce in una clamorosa rimonta, strappando per due volte il servizio al suo avversario e vincendo il set per 7-5.

Il russo si prende una lunghissima pausa per recuperare anche da qualche problemino fisico, ma Fognini non si distrae e parte subito con il piede sull’acceleratore e conquista otto punti consecutivi e sale 2-0. Fabio non sfrutta un altra palla break e Gabashvili si mantiene incollato all’azzurro, che comunque resta avanti 4-3. Purtroppo nell’ottavo gioco c’è un’evidente flessione fisica e di gioco di Fognini, che subisce il break da parte del russo che agguanta una parità quasi insperata. Il match, però, ha continui colpi di scena e il ligure strappa nuovamente il servizio all’avversario, complice un clamoroso doppio fallo di Gabashvili, bloccato da un crampo al momento di servire la seconda palla. Questa volta il braccio di Fabio non trema e al secondo match point è lui ad urlare di gioia per una rimonta clamorosa.

Al prossimo turno Fognini affronterà lo spagnolo David Ferrer, testa di serie numero undici e che ha sfruttato al primo turno il ritiro dell’ucraino Dolgopolov sul 6-5 del primo set in favore dell’iberico.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

andrea.ziglio@oasport.it

foto pagina FB di Fabio Fognini

Lascia un commento

Top