Tennis, Us Open 2016: Andreas Seppi al secondo turno! Il francese Robert sconfitto in 4 set

tennis-andreas-seppi-australian-open-federtennis-tonelli-e1458837041256.jpg

Si apre nel migliore dei modi l’avventura di Andreas Seppi allo Us Open 2016. L’azzurro si è infatti imposto 6-2, 3-6, 6-4, 6-3, al termine di una gara dominata, ma nella quale si è ritrovato più volte in difficoltà, soprattutto nella seconda frazione.

Primo set: l’altoatesino parte a razzo, strappando all’avversario il primo servizio del match, proseguendo sul 2-0. Robert accorcia, ma l’allungo di Seppi si dimostra decisivo, portando il tabellone a segnare il 4-1, dopo ben tre serie di vantaggi. Ancora una volta il transalpino recupera un break, ma è costretto a capitolare sul 6-2.

Secondo set: nella ripresa Seppi spreca due break point nel primo game, per poi tenere la parità fino al 2-2. A questo punto inizia però il momento favorevole di Robert, che allunga fino al 5-2, ponendo una seria ipoteca sulla frazione. Il numero 3 italiano si porta sul 3-5, ma cede il parziale con il definitivo 6-3.

Terzo set: come al solito, il numero 87 del mondo si mostra sin da subito molto aggressivo, portandosi sul 2-0, prima di essere pareggiato sul 2-2. La parità resiste dunque fino al 4-4, quando il tennista italiano tiene il turno in battuta nel nono game, per poi aggiudicarsi il parziale 6-4.

Quarto set: dall’1-1 iniziale Seppi si dimostra nuovamente in palla, allungando fino al 3-1. Neanche il break del 3-2 di Robert riesce a scomporre l’azzurro, che compie nuovamente un allungo fino al 5-2, prima di chiudere la sfida 6-3.

Dalle statistiche emerge una maggior efficacia in battuta dell’atleta altoatesino, capace di realizzare 8 ace nel corso della gara, contro i 6 dell’avversario, compensando ad una minore percentuale di punti messi a segno dalla prima servizio, dove Robert totalizza il 66%, contro il 64% di Seppi.

L’avventura di Andreas prosegue dunque al secondo turno, dove incontrerà il vincitore del match tra lo spagnolo Rafa Nadal e l’uzbeko Denis Istomin.

Foto: Tonelli per Federtennis

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Lascia un commento

Top