Tennis, Olimpiadi Rio 2016: termina al secondo turno l’avventura di Andreas Seppi contro Rafa Nadal

tennis-andreas-seppi-wimbledon-fb-supertennis.jpg

Niente da fare per Andreas Seppi nel secondo turno del torneo olimpico di tennis di Rio de Janeiro. Il tennista di Bolzano si è dovuto arrendere all’iberico Rafael Nadal, numero 5 ATP, che lo ha sconfitto col punteggio di 6-3 6-3 in 1 ora e 2 minuti di gioco.  Un match nel quale la differenza di caratura si è vista nei momenti più importanti dell’incontro quando Rafa ha alzato il proprio tennis ottenendo i break decisivi. Con questo successo Nadal si qualifica agli ottavi di finale dove affronterà Gilles Simon.

PRIMO SET – L’inizio del confronto è subito problematico per Andreas: break nel secondo gioco e partenza ad handicap quasi immediata. L’azzurro avrebbe la chance di controbreakare il rivale nel terzo game ma Nadal, con grande esperienza, esce indenne ai vantaggi. Il rendimento al servizio dell’azzurro si rivela deficitario, costringendo il nostro portacolori ad un dispendio di energie supplementari. Al contrario, l’iberico è decisamente più continuo, concedendo quasi nulla a Seppi. Ne consegue un 6-3 senza storia.

SECONDO SET – Il canovaccio dell’incontro non cambia e i turni al servizio dell’italiano sono sempre costellati da recuperi e palle break da annullare. Dopo essersi salvato nel game d’apertura, il terzo gioco si rivela letale per velleità dell’altoatesino che concede nuovamente il break all’avversario. Sul 3-1 Nadal inserisce, come si suol dire, il pilota automatico, molto attento a gestire lo scambio e senza dare mai modo ad Andreas di rientrare in partita. Nel nono gioco, la contesa si chiude con Rafa nuovamente a segno nel turno di servizio dell’azzurro, aggiudicandosi la sfida 6-3.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giandomenico.tiseo@oasport.it

Twitter: @Giandomatrix

Immagine: pagina FB Supertennis

Lascia un commento

Top