Tennis, Olimpiadi Rio 2016: straripante vittoria di Errani-Vinci in doppio. E se fossero tornate le ‘original Cichis’?

tennis-sara-errani-roberta-vinci-wimbledon-2014-federtennis-tonelli.jpg

Troppo belle per non essere considerate “quelle di una volta”… I dubbi della vigilia erano stati tanti ed in tutte le salse, ma dopo il loro esordio nel tabellone olimpico del doppio femminile, le Cichis (al secolo, Sara Errani e Roberta Vinci) sembrano davvero essere tornate la coppia imbattibile o giù di lì che mieteva successi prestigiosi in serie fino ad un paio di stagioni fa.

Il sorteggio olimpico aveva fatto pensare al classico scoglio trovato davanti alla prua prim’ancora di uscire dal porto, in realtà la prima partita ai Giochi brasiliani della coppia apulo-emiliana si è trasformata in una vera e propria cavalcata trionfale.

Un 6-2 6-2, quello inflitto alle quotate tedesche (quantomeno come singolariste) Kerber-Petkovic, che lascia poco spazio all’immaginazione e tanto alle speranze… Di sicuro, è stata una vittoria convincente, che può far solo bene nelle prospettive a Cinque Cerchi delle azzurre.

Il match. Nell’ora e cinque minuti di partita, le italiane hanno perso solo due volte il servizio, e già questa è un’ottima notizia… Di contro lo hanno strappato per ben sei volte (tre per set) alle avversarie; una di queste, Angelique Kerber, è la numero due al mondo, finalista a Wimbledon e trionfatrice agli Australian Open di quest’anno. Errori ridotti al minimo, tanta regolarità e determinazione: sono tornate le original Cichis?

La risposta definitiva nei prossimi giorni, intanto, le “bestie nere” delle azzurre (e non solo le loro), le sorelle Williams (teste di serie n.1 del seeding), non sono più della partita. Se sognare è gratis, sperare può esserlo anche di più…

giuseppe.urbano@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Federtennis (Tonelli)

Lascia un commento

Top