Tennis, Olimpiadi Rio 2016: Seppi/Fognini si fermano ai quarti. Nestor/Pospisil perfetti in battuta (e non solo…)

tennis-seppi-fognini-federtennis.jpg

L’improvvisazione non paga. Non che siano dei doppisti “dell’ultim’ora”, ma Fabio Fognini e Andreas Seppi si sono confermati una coppia troppo poco affiatata per poter lottare alla pari con due specialisti del settore come i canadesi (nessuno dei due è nato nel Paese della famosa Foglia d’Acero, ndr) Daniel Nestor-Vasek Pospisil.

Gli azzurri non sono mai stati veramente in partita, se non nei primi sei giochi dell’incontro. Sul tre pari del primo set c’è stato il break che ha spezzato l’equilibrio e di lì, forti anche di percentuali mostruose a servizio, i canadesi si sono esibiti in una pregevole (sportivamente parlando) esibizione di “maestria doppiesca”. D’altronde il 43enne Nestor ha vinto più di 1000 incontri di doppio in carriera

Il secondo set è stata quasi accademia per Nestor/Pospisil. 6-3 6-1 il risultato finale, che non concede alibi ai due azzurri, apparsi abulici, poco coordinati nei movimenti in campo, naifSvanisce così il sogno-medaglia per l’Italia, in semifinale ci vanno, purtroppo per noi ma con merito assoluto, i canadesi d’Europa più affiatati del mondo…

giuseppe.urbano@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Federtennis

One thought on “Tennis, Olimpiadi Rio 2016: Seppi/Fognini si fermano ai quarti. Nestor/Pospisil perfetti in battuta (e non solo…)”

  1. Luca46 scrive:

    Troppo poco la coppia azzurra che non è riuscita nemmeno a scalfire i canadesi. Nel finale, praticamente demoralizzati, si sono disuniti. Farei comunque un applauso perchè ci hanno provato. Probabilmente molti altri doppi avrebbero fatto meglio ma non sono quanti sarebbero riusciti a portare a casa la vittoria. Credo che i canadesi abbiano sfoderato una prestazione super e non per demerito dei nostri.

Lascia un commento

Top