Tennis, Olimpiadi Rio 2016: Murray e Nadal sulla strada di Fognini e Seppi, tabellone duro per le donne

tennis-fabio-fognini-fb-fognini.jpg

Saranno Andy Murray e Rafa Nadal i principali ostacoli nel tabellone del singolare maschile delle Olimpiadi di Rio 2016 per Fabio Fognini ed Andreas Seppi. Il ligure può comunque ritenersi soddisfatto del sorteggio effettuato oggi, perchè il tennista nativo di Arma di Taggia ha buone possibilità di raggiungere gli ottavi di finale sul cemento brasiliano. L’attuale numero 41 del mondo farà il suo esordio con il dominicano Estrella Burgos e poi affronterà il vincente del match tra il francese Benoit Paire e il ceco Lukas Rosol.

Due match sulla carta fattibili per Fognini, che solo a quel punto se la vedrà con Andy Murray. Contro il britannico ci vorrà un’autentica impresa, ma una vittoria potrebbe davvero aprire le porte ad una medaglia per il ligure, che, nonostante i suoi numerosi alti e bassi, resta la miglior carta azzurra in queste Olimpiadi.

Urna benevola anche per gli altri tre azzurri in tabellone, almeno per quanto riguarda il primo turno. Andreas Seppi sfida l’ucraino Illya Marchenko ed in caso di vittoria se la vedrà con Rafa Nadal, anche se lo spagnolo non potrà certamente sottovalutare l’esordio con Federico Delbonis. Paolo Lorenzi è stato sorteggiato con Lu, giocatore di Taipei, mentre Thomas Fabbiano se la vedrà con il brasiliano Rogerio Dutra Silva. Due partite che possono essere vinte dagli azzurri, che al turno successivo dovrebbero affrontare rispettivamente lo spagnolo Bautista Agut e il francese Gael Monfils.

Sorteggio, invece, molto difficile per le tre azzurre del singolare femminile. Roberta Vinci è quella con le maggiori possibilità di superare il primo turno, visto che affronterà la slovacca Anna Karolina Schmiedlova. In caso di successo Roberta se la vedrà con ogni probabilità con la russa Makarova. L’ottavo più plausibile è quello con Petra Kvitova e se tutto va per il meglio ecco ai quarti il match quasi impossibile con Serena Williams.

Se il cammino di Roberta Vinci è sempre più complicato con il passare dei turni, lo è fin dall’esordio per Sara Errani e Karin Knapp, che partono sfavorite rispettivamente contro l’olandese Kiki Bertens e la ceca Lucie Safarova. La bolognese ha qualche speranza in più e in caso di vittoria il cammino non è impossibile perchè ci sarebbe la ceca Strycova e poi successivamente la polacca Agnieszka Radwanska.

Le possibilità di vincere una medaglia sia al maschile che al femminile sono davvero risicate. Servirà la settimana perfetta per provare a salire sul podio olimpico. 

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

foto pagina FB di Fabio Fognini

andrea.ziglio@oasport.it

Lascia un commento

Top