Tennis, Olimpiadi Rio 2016: Errani e il doppio gioie azzurre, Williams avanti, Djokovic saluta definitivamente Rio

Sara-Errani-Pagina-FB-Supertennis.jpg

Arrivano buone notizie dal tennis italiano alle Olimpiadi di Rio 2016. Una convincente Sara Errani si è qualificata agli ottavi di finale del singolare femminile dopo la bella vittoria con la ceca Barbara Strycova, sconfitta con un doppio 6-2. Adesso ci sarà una sfida complicata con la russa Kasatkina, una delle giocatrici più in forma del circuito.

Successo anche per il doppio Fognini/Seppi. I due azzurri soffrono con i brasiliani Sa/Bellucci, ma vincono in rimonta (5-7 7-5 6-3) e si qualificano ai quarti di finale dove ora affronteranno la temibile coppia canadese formata da Daniel Nestor e Vasek Pospisil. Sarà un match molto difficile, ma il duo italiano può puntare all’accesso in semifinale.

Nel singolare maschile da segnalare la sconfitta in due set di Paolo Lorenzi contro lo spagnolo Roberto Bautista Agut. Si conferma Juan Martin Del Potro che supera in tre set il portoghese Joao Sousa. Tutto facile per Kei Nishikori e Gael Monfils rispettivamente contro l’australiano Millman e il brasiliano Dutra Silva. Eliminato, invece, Jo-Wilfried Tsonga, sconfitto in due set dal lussemburghese Muller.

Nel tabellone femminile, oltre al successo di Sarita, vittorie comode per le due grandi favorite Serena Williams e Garbine Muguruza, che superano la francese Alize Cornet e la giapponese Nao Habino. Bene anche la britannica Johanna Konta, tra le possibili outsider per una medaglia.

Finiscono definitivamente le Olimpiadi di Novak Djokovic, visto che il numero uno del mondo è stato sconfitto nel doppio insieme a Zimonjic dai padroni di casa Soares/Melo. Sempre nel tabellone di doppio bella vittoria di Nadal/Lopez contro gli argentini Del Potro/Gonzalez  e degli austriaci Marach/Peya contro gli americani Baker/Ram. Successi in due set anche per Bautista/Ferrer, Sock/Johnson e Mergea/Tecau.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto pagina FB Supertennis

 

Lascia un commento

Top