Tennis, Olimpiadi Rio 2016: Daria Kasatkina elimina una nervosa e fallosa Sara Errani. Stanotte il doppio

Sara-Errani-Tennis-Stefania-Gemma.jpg

Una Sara Errani oltremodo nervosa e fallosa saluta il torneo di singolare delle Olimpiadi di Rio. La bolognese e la russa Daria Kasatkina giocano per lunghi tratti in maniera speculare, ma il tennis della diciannovenne russa è nettamente più concreto e pulito.

Risultato: Errani rimane in ogni modo aggrappata al primo set – poi vinto meritatamente dalla Kasatkina per 7 a 5 – ma crolla impietosamente nel secondo. Dopo aver guadagnato subito un break di vantaggio, l’emiliana ha un crollo verticale, cedendo in poco più di mezzora per 6 a 2.

Preoccupante, oltre alla prolungata involuzione tecnica in cui è sprofondata la nostra tennista, il nervosismo palesato (con tanto di warning da parte dell’arbitro). Sara Errani saluta al terzo turno (ottavi) il tabellone di singolare, si diceva, ma ha ora una missione ancora più grande da compiere: portare il più lontano possibile il doppio “rosazzurro” formato con la tarantina Roberta Vinci (previsto in campo nella tarda serata/nottata italiana).

giuseppe.urbano@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Stefania Gemma

Lascia un commento

Top