Taekwondo, Olimpiadi Rio 2016: l’oro dei -67 kg rimane in Corea del Sud, Haby Niare d’argento

13920861_979811418798230_3582109733919548004_n.jpg

Resta in Corea del Sud il titolo dei -67 kg. Oh Hye-Ri difende gli ori di Pechino 2008 e Londra 2012 vinti dalla connazionale Hwang Gyeong-Seon battendo in finale la francese Haby Niare 13-12.

Cammino trionfale per la 28enne asiatica che nei quarti di finale elimina con un secco 21-9 la campionessa del mondo di Chelyabinsk 2015 Chuang Chia-chia. Battuta di misura l’azera Farida Azizova, la sudcoreana ha poi completato l’opera piegando la numero 1 del ranking mondiale transalpina.

Niente da fare dunque per la Francia, costretta a rinviare ancora una volta l’appuntamento con la prima medaglia d’oro olimpica nel taekwondo. Sul terzo gradino del podio salgono l’argento di Londra 2012 Nur Tatar (Turchia) e l’ivoriana Ruth Marie Christelle Gbagbi, quest’ultima capace di regalare al paese africano la prima medaglia di questi Giochi.

francesco.drago@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Tag

Lascia un commento

Top