Taekwondo, Olimpiadi Rio 2016: Isaev vince il titolo dei +80 kg, storico argento del Niger

Taekwondo-Radik-Isaev.jpg

La categoria +80 kg maschile ha assegnato l’ultimo titolo del taekwondo ai Giochi Olimpici di Rio 2016: a conquistare la medaglia d’oro è stato l’azero Radik Isaev, già campione del mondo e vincitore dei Giochi Europei di Baku lo scorso anno. In finale, il ventiseienne rappresentante della repubblica caucasica ha superato il nigerino Abdoulrazak Issoufou Alfaga, vero protagonista della giornata, con il punteggio di 6-2. Da sottolineare che il Niger aveva conquistato un’unica medaglia di bronzo nella sua storia olimpica, risalente oltretutto a Monaco 1972, quando il pugile Issaka Daborg raggiunse le semifinali dei pesi superleggeri.

Alla festa si sono aggiunti anche i padroni di casa brasiliani, che con Maicon Siqueira hanno conquistato il terzo posto al termine di un combattuto incontro con il britannico Mahama Cho, terminato sul 5-4. Medaglia di bronzo anche per il sudcoreano Cha Dong-Rim, che si è imposto per 4-3 sul favorito della vigilia, l’uzbeko Dmitry Shokin, campione del mondo in carica della massima categoria di peso, che nel programma della competizione iridata + la +87 kg.

CLASSIFICA FINALE
1 AZE ISAEV Radik
2 NIG ISSOUFOU ALFAGA Abdoulrazak
3 KOR CHA Dongmin
3 BRA SIQUEIRA Maicon
5 GBR CHO Mahama
5 UZB SHOKIN Dmitriy
7 FRA N DIAYE M Bar
7 KAZ ZHAPAROV Ruslan

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top