Squash: vittorie egiziane a Hong Kong, Farneti si ferma ai quarti a Belfast

Squash-Ramy-Ashour-starafrica.com_.jpg

Questa settimana ha segnato la ripresa del PSA World Tour 2016, con l’Hong Kong Open. Il torneo asiatico ha premiato i giocatori egiziani, visto che nella finale maschile è stato il ventottenne Ramy Ashour a primeggiare, sconfiggendo in finale il connazionale Karim Abdel Gawad per 3-2 (11–9, 8–11, 11–6, 5–11, 11–6), mentre nel settore femminile si è imposta la giovane Nouran Gohar, classe 1997, che ha superato la statunitense Amanda Sobhy per 3-1 (6–11, 12–10, 11–7, 11–8). Per Ashour si tratta del terzo successo in carriera ad Hong Kong, mentre Gohar ha interrotto una serie di dieci vittorie consecutive della malese Nicol David, battendola in semifinale per 3-1.

Per quanto riguarda i colori azzurri, Yuri Farneti ed Oliviero Ventrice hanno preso parte al torneo di Belfast, in Irlanda del Nord. Numero uno nazionale, Farneti ha sconfitto il gallese Owain Taylor per 3-0 (11-4, 14-12, 11-4), prima di essere superato ai quarti di finale dall’inglese Ritchie Fallows, testa di serie numero uno del torneo, che si è imposto per 3-1 (9-11, 7-11, 13-11, 5-11). Ventrice, invece, si è arreso al primo turno di qualificazione contro l’irlandese Michael Craig per 3-1 (11-5, 16-14, 5-11, 11-8).

Dopo aver sconfitto Farneti, Fallows avrebbe vinto il torneo grazie ad uno schiacciante 3-0 sul connazionale Lyell Fuller in finale (11-5, 11-6, 11-6), mentre il tabellone femminile ha premiato la francese Laura Pomportes, vincitrice per 3-0 sull’inglese Rachael Chadwick (11-9, 11-3, 11-5).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@oasport.it

Lascia un commento

Top