Scherma, Olimpiadi Rio 2016: Kharlan condanna le azzurre alla finalina per il bronzo

scherma-sciabola-femminile-italia-rio-2016-bizzi-federscherma.jpg

L’impresa è stata solo sfiorata dalle azzurre della sciabola femminile. In semifinale l’Italia è stata sconfitta 45-42 dall’Ucraina di una straordinaria Olga Kharlan. La numero due del mondo e bronzo individuale in queste Olimpiadi di Rio 2016 è stata assolutamente decisiva per la sua nazionale, costruendo prima una fantastica rimonta contro Irene Vecchi e poi chiudendo nell’assalto finale con Rossella Gregorio.

L’Italia è partita bene con Gregorio,Gulotta e Vecchi, che hanno vinto tutti e tre i loro assalti. Loreta Gulotta si è dimostrata quella più in forma e il vantaggio delle azzurre è aumentato fino a toccare anche il +8 (20-12). Con l’Italia avanti 25-19 sono salite in pedana Kharlan e Vecchi e hanno lasciato con l’Ucraina avanti 30-28. Ancora una volta Gulotta ha fatto il suo, ma prima il 4-6 di Vecchi con Komashchuk e poi il 3-5 di Gregorio con Kharlan hanno condannato le azzurre alla finalina per il bronzo.

Alle ore 22.00 la sfida con gli Stati Uniti di Mariel Zagunis. USA sconfitti nell’altra semifinale dalla Russia per 45-42 con Velikaya e compagne che ora affronteranno l’Ucraina nella finale per l’oro alle 23.15.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto da: Augusto Bizzi/Federscherma

andrea.ziglio@oasport.it

Lascia un commento

Top