Scherma, Olimpiadi Rio 2016: Garozzo prova d’autorità. Finale e medaglia conquistata

scherma-daniele-garozzo-rio-2016-bizzi-federscherma-e1470644254590.jpg

Arriva la seconda medaglia dalla scherma per l’Italia alle Olimpiadi di Rio 2016. Un perfetto Daniele Garozzo è certo di salire sul podio del fioretto maschile, dopo aver sconfitto in semifinale per 15-8 il russo Timur Safin, Campione d’Europa in carica.

Un assalto strepitoso per il siciliano. Subito avanti 2-0, Daniele ha subito tre stoccate di fila del russo, ma ha immediatamente raggiunto la parità. Safin è scappato ancora sul 6-4, ma da quel momento è iniziato un parziale strepitoso dell’azzurro che si è portato a condurre sul 9-7. L’allungo di Garozzo non è mai finito ed è arrivato sul 14-7. Dopo una stoccata del russo ecco quella della felicità per l’accesso alla finale.

Adesso l’azzurro attende il vincente dell’altra semifinale che mette di fronte il britannico Richard Kruse, che ha eliminato agli ottavi Andrea Cassarà, e l’americano Alexander Massialas, che ha sconfitto con una rimonta sensazionale nei quarti Giorgio Avola.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto da: Augusto Bizzi/Federscherma

andrea.ziglio@oasport.it

Lascia un commento

Top