Scherma, Olimpiadi Rio 2016: Daniele Garozzo, un’altra medaglia dalla Sicilia. Aspettando Enrico…

Enrico-e-Daniele-Garozzo-scherma-foto-augusto-bizzi-federscherma.jpg

L’oro che non ti aspetti. Daniele Garozzo batte tutti nel fioretto individuale maschile e si laurea campione olimpico a Rio 2016. Per l’Italia della scherma è un’altra medaglia targata Sicilia.

ESPLOSIONE – Quello di Daniele Garozzo è un nome relativamente “nuovo” del fioretto azzurro, da sempre miniera di medaglie soprattutto nella prova a squadre. Il suo anno di grazia è stato il 2015, quello passato, in cui grazie al secondo posto di Parigi e ai terzi di L’Avana e San Pietroburgo in Coppa del Mondo ha preso il posto dell’oro di Londra 2012 Valerio Aspromonte al fianco di Andrea Cassarà, Giorgio Avola e Andrea Baldini. Agli Europei di Montreux ha vinto l’argento individuale proprio dietro al fuoriclasse bresciano, ai Mondiali di Mosca si è subito laureato campione iridato con il quartetto. E quest’anno, sempre in Coppa del Mondo, è salito sul podio a Bonn, terzo.

ANCORA SICILIA – Rossella Fiamingo, catanese, si è messa al collo ieri l’argento nella spada. Daniele Garozzo invece è nato ad Acireale e fa parte del Gruppo Scherma Fiamme Gialle. Il suo maestro è Fabio Galli con cui di recente si è allenato a Frascati, nel Lazio. La componente siciliana, dunque, si conferma trascinatrice della squadra italiana anche a Rio 2016. E’ siciliano anche Giorgio Scarso, il presidente federale.

FRATELLO – Nato nel 1992, Daniele non è l’unico schermidore di famiglia. Il fratello più grande Enrico, infatti, è dell’89 è tira di spada. Ha già vinto un bronzo mondiale (Kazan 2014) e sarà impegnato proprio tra pochi giorni a Rio 2016 sia nella gara individuale che in quella a squadre. In entrambe può salire sul podio per completare la festa dei Garozzo’s, che si sostengono sempre l’un l’altro nonostante tra collegiali e tappe di Coppa del Mondo il tempo per vedersi sia sempre meno.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Augusto Bizzi/Federscherma

Lascia un commento

Top