Rugby a 7, Olimpiadi Rio 2016: Australia in trionfo nel torneo femminile, battuta la Nuova Zelanda. Bronzo Canada

Aussie_winners_board.jpg

Giornata intensa ed emozionante per quel che riguarda il rugby a 7. Lo sport della palla ovale ha assegnato le prime medaglie alle Olimpiadi di Rio 2016 nel torneo femminile. Straordinaria l’impresa compiuta dalle ragazze dell’Australia, brave a piegare prima il Canada in semifinale, poi le rivali storiche della Nuova Zelanda nell’ultimo atto valido per la medaglia d’oro, concluso al termine di un combattuto 24-17. Cherry e Tonegato sugli scudi nell’ultima giornata olimpica, ma quel che più ha impressionato è stato il tambureggiante gioco alla mano delle oceaniche d’Australia.

Nulla da fare per le All Blacks, che in semifinale avevano battuto la sorprendente Gran Bretagna. Britanniche sconfitte poi anche dal Canada, con le nordamericane salite sul gradino più basso del podio dopo un roboante 33-10.

FINALI RUGBY A 7 FEMMINILE

Finale per l’oro: Australia – Nuova Zelanda 24-17 (2 mete di McAlister N, una per Woodman N, Caslic A, Tonegato A, Green A, Pelite A, 2 trasformazioni di Dalton A, una per Nathan-Wang N)

Finale per il bronzo: Canada – Gran Bretagna 33-10 (2 mete di Landry C, una per Russell C, Paquin C, Farella C, Waterman G e Joyce G, 4 trasformazioni di Landry C)

SEMIFINALI RUGBY A 7 FEMMINILE

Gran Bretagna – Nuova Zelanda 7-25 (3 mete di Woodman N, una per Manuel N, Tui N e Richardson G, trasformazione di McLean G)

Australia – Canada 17-5 (2 mete di Cherry A, una per Dalton A e Williams C, trasformazione di Dalton A)

Foto: Aussie Rugy 7s

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

ciro.salvini@oasport.it

 

Lascia un commento

Top