Pallanuoto, Olimpiadi Rio 2016: le pagelle del Settebello. Gallo il migliore

Pallanuoto-Settebello-Italia-Renzo-Brico.jpg

Quarto incontro olimpico per il Settebello alla Piscina Maria Lenk di Rio: arriva la prima sconfitta contro i campioni in carica della Croazia che si sono imposti per 10-7. Match tiratissimo quello che era un remake della finale di Londra 2012, gli azzurri di Sandro Campagna hanno pagato un Sukno super in casa Croazia e qualche imprecisione offensiva. Andiamo a rivivere l’incontro con le pagelle del Settebello.

Stefano Tempesti, voto 7: partita dopo partita sta crescendo il portierone azzurro. Grandi parate nella prima metà di gara. Nel momento infuocato di Sukno il capitano del Settebello ha potuto far poco per fermare il compagno di club.

Francesco Di Fulvio, voto 5: oggi partita da dimenticare per la Freccia Azzurra. Ci si aspetta sempre moltissimo dall’attaccante della Pro Recco, con la Croazia non è riuscito ad esprimere tutto il suo valore.

Niccolò Gitto, voto 5,5: sofferenza per il difensore della Pro Recco contro le bocche da fuoco croate.

Pietro Figlioli, voto 6: parte fortissimo, con una rete delle sue, tutta potenza da oltre cinque metri. Non arrivano però conferme durante il match, preso anche dal nervosismo.

Andrea Fondelli, voto 6: più minuti in acqua per il recchelino. Un rigore tirato con grandissima freddezza.

Alessandro Velotto, voto 5,5: stesso discorso fatto per Gitto. La difesa azzurra oggi ha sofferto e non poco.

Alessandro Nora, voto 6,5: meglio rispetto alle altre uscite. Il mancino bresciano si sblocca nella competizione olimpica trovando una bella rete in superiorità.

Valentino Gallo, voto 7,5: il migliore degli azzurri. Il mancino siciliano disputa una prova eccellente, condita da due reti e tantissime piccole cose che servono a far diventare grande una squadra (soprattutto in difesa). Purtroppo non basta.

Christian Presciutti, voto 5,5: anche il capitano dell’AN Brescia, tra i più attesi della nazionale, delude dopo tre incontri giocati alla perfezione. Sarà sicuramente pronto al riscatto per i prossimi incontri.

Michael Bodegas, voto 6,5: altra partita di grande sacrificio per il centroboa italo-francese. Una bella rete nel secondo quarto, poi soffre come tutta la squadra.

Matteo Aicardi, voto 5,5: altro match di grande fatica per l’uomo mascherato. Il centroboa azzurro conquista il rigore trasformato da Fondelli, ma poco più.

Nicholas Presciutti, voto 6,5: si sblocca con un bellissimo tap-in sul tiro del fratello Christian il più piccolo dei Presciutti.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui per mettere “Mi piace” a Pallanuoto Italia

gianluca.bruno@oasport.it

Foto: Renzo Brico

Lascia un commento

Top