Pallanuoto, Olimpiadi Rio 2016: Italia-Francia, impegno sulla carta semplice per il Settebello

Bodegas-Settebello-Renzo-Brico.jpg

Torna in acqua il Settebello per la seconda giornata del torneo olimpico di pallanuoto maschile. Oggi, alle 15.20 nella piscina Maria Lenk di Rio de Janeiro la nazionale italiana affronterà la Francia per provare a timbrare la seconda vittoria nel proprio raggruppamento. Incontro sulla carta facile quello che attende oggi Tempesti e compagni: la Francia è avversario tutt’altro che irresistibile. Importante timbrare altri due punti per proiettarsi verso una posizione di testa nel girone B che può significare strada spianata verso le medaglie.

Torna ai Giochi a 24 anni di distanza dall’ultima apparizione a Cinque Cerchi la Francia, qualificatasi attraverso il Preolimpico di Trieste. Migliori piazzamenti nel torneo di pallanuoto sono arrivati negli anni 30, con l’oro in casa nel 1924. Ultimi precedenti (in World League) ovviamente a favore dell’Italia: nel 2015 l’Italia batté 11-10 a Lodi la Francia nei preliminari, mentre nell’andata si impose per 15-9 ad Aix-en-Provence. Da sottolineare che nell’Italia milita da circa una stagione Michael Bodegas, che sarà il centroboa titolare del Settebello: il giocatore nato a  La Seyne-sur-Mer ha giocato per anni con la calottina francese, con il ruolo di stella della rosa transalpina.

Bisognerà trovare i meccanismi giusti in casa Italia. Dopo la vittoria per 9-8 con miracolo finale sulla Spagna, si va a caccia di prestazioni confortanti, che facciano vedere una certa costanza di gioco. Purtroppo sarà assente Matteo Aicardi a causa della frattura al naso causata da uno scontro con un difensore spagnolo all’esordio. Migliorare assolutamente attacco e difesa con l’uomo in più, che sono mancati con la nazionale iberica. Importante anche trovare qualche controfuga con Di Fulvio, Fondelli e Presciutti pronti a ripartire sui recuperi dei nostri difensori. Da valutare anche le condizioni di Tempesti: possibile ancora l’alternanza con Del Lungo che con Molina e compagni ha dato spettacolo calando la saracinesca.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter
Clicca qui per mettere “Mi piace” a Pallanuoto Italia

gianluca.bruno@oasport.it

Foto: Renzo Brico

Lascia un commento

Top