Pallanuoto femminile, Olimpiadi Rio 2016, Fabio Conti: “Oggi ancor più brave del solito. Ho una scommessa con Tania Di Mario…”

Fabio-Conti-Setterosa-FB.jpg

Il condottiero straordinario di questo Setterosa da lacrime (di gioia) e furore è Fabio Conti. Il CT romano “compirà” 200 presenze sulla panchina della Nazionale Italiana proprio in finale contro Usa o Ungheria. Eccovi le prime parole di coach Conti, dopo la trionfale partita contro le russe.

“E’ il sogno di ogni atleta e di ogni allenatore giocarsi la finale olimpica; siamo venuti qua per inseguire questo sogno e lo abbiamo raggiunto. Da adesso in poi, finiti questi quindici minuti di festeggiamenti cominciamo a preparare la sesta finale. Sarà la mia 200^ panchina e miglior modo per festeggiare non poteva esserci”, le prime parole del Commissario Tecnico.

“Non è stato semplice perché la Russia, per arrivare in semifinale, ha sbattuto fuori la Spagna, quindi vuol dire che è una squadra con grandi qualità; ma le nostre oggi sono state ancora più brave del solito. Pronti-via, due gol sotto: poteva tagliare le gambe a qualunque squadra ma non alla nostra, che ha saputo gestire il momento, le emozioni e prima le abbiamo raggiunte, poi superate. Gli ultimi due tempi abbiamo veramente giocato poco, troppe mani addosso; quindi, ci siamo concentrati più sulla difesa che su un attacco spregiudicato”, ha proseguito Fabio Conti, che ha concluso scherzando sul suo rapporto con Tania Di Mario, capitano coraggioso di mille battaglie.

“Ho una scommessa in corso con Tania, forse si sta spaventando perché potrei vincerla, ma non posso dirla adesso… Sono contento per lei perché credo che sia il giusto coronamento di una carriera incredibile. Chiudere con una finale olimpica, se vorrà farlo, ma credo di sì, è la cosa per cui lei s’è impegnata tanto e rimandato anche altri progetti”.

giuseppe.urbano@oasport.it

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: profilo FB Fabio Conti

Lascia un commento

Top