Pallamano, Olimpiadi Rio 2016: Francia e Russia per la medaglia d’oro, due stili di gioco a confronto

francia-pallamano-pagina-fb-eqipes-de-fance-de-handball.jpg

Si chiude quest’oggi alle 20:30 il torneo olimpico di pallamano femminile, con la finalissima tra Francia e Russia, che metterà di fronti due diversi stili di gioco, oltre a due grandissime squadre.

Da una parte c’è la Francia, selezione che negli ultimi anni è sempre andata ad un passo da successi internazionali, senza però riuscire a sollevare trofei, oltre all’oro Mondiale 2003. Il loro stile di gioco è basato su una difesa molto alta e sulle reti della mancina Alexandra Lacrabere, oltre alle invenzioni del centrale Allison Pineau. La competizione a Cinque Cerchi si è aperta nel migliore dei modi, con il secondo posto conquistato nella fase a gironi, dove l’unica sconfitta è arrivata proprio contro la Russia. Fantastica è stata invece la sfida ai quarti contro la Spagna, risulta solamente ai supplementari, mentre la semifinale ha visto un capolavoro di tattica, che ha quasi cancellato dal campo il talento di Estavana Polman e delle giovani olandesi, sconfitte 24-23.

Dall’altro lato del campo ci sarà però una Russia agguerritissima, capace di realizzare percorso netto fino alla finale, sconfiggendo nell’ordine Corea del Sud, Francia, Svezia, Argentina e Olanda nella fase a gironi, Angola ai quarti e Norvegia in semifinale. La loro difesa è molto arcigna, e il loro attacco è composto da letali accelerazioni, molto difficili da prevedere per gli avversari. Il Paese dell’est Europa gode inoltre di una buona tradizione pallamanistica, essendo riuscita a collezionare ben 4 titoli mondiale, oltre alla medaglia d’argento a Pechino 2008.

Difficile dare un pronostico, sono due squadre che hanno molto impressionato nel corso della manifestazione, eliminando le formazioni più accreditate. Lasciamo dunque spazio al campo della Future Arena, che dalle 20:30 ospiterà la finalissima per l’oro.

Foto: pagina Facebook Equipes de France de Handball

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top