Pallamano femminile, Olimpiadi Rio 2016: Francia in finale! Olanda sconfitta al termine di una sfida dalle mille emozioni

LACRABERE-francia-pallamano-pagina-fb-equipes-de-france-de-handball.jpg

E’ la Francia la prima finalista del torneo olimpico di pallamano femminile. Le transalpine hanno infatti superato 24-23 le vice-campionesse del mondo dell’Olanda nella semifinale della Future Arena, al termine di una sfida dalle mille emozioni e decisa solamente dopo un finale palpitante.

L’avvio di gara è in favore dell’Olanda, che dopo poco più di 4′ di gara di porta sul 4-2 con la rete in contropiede di Martine Smeets. Il doppio vantaggio non resiste però molto, poichè Allison Pineau pareggia il conto sul 5-5 all’8′. Il gioco a questo punto si stabilizza, con le due formazioni che non riescono a prendere il largo fino al 9-6 in favore delle transalpine, firmato dal pivot Béatrice Edwige, ben imbeccata dalla solita Pineau. Le oranje tuttavia non mollano, e al 18′ impattano sull’11-11 con Laura Van dee Heijden, prima di subire un nuovo e letale ritorno delle Bleus, che allungano fino al 17-13 che chiude la prima frazione, messo a segno dall’ala sinistra Siraba Dembele.

La ripresa si apre invece con la rete della stella delle tulipane Estavana Polman, unico lampo di una gara che ha visto la centrale numero 79 troppo assente dal 40×20. La Francia a questo punto si riprende il vantaggio accumulato nella prima frazione, riacciuffando il +4 sul 18-14 e sul 19-15, approfittando anche di una retroguardia non troppo attenta sui movimenti del pivot. Nonostante le amnesie difensive, le vice-campionesse del mondo restano a galla nel punteggio, portandosi al 46′ addirittura sul -1 grazie alla rete del terzino Lois Abbingh, che vale il 21-22. Il distacco è quasi azzerato, ma Goos e compagne non riescono a trovare il pareggio, con Ailly Luciano che prende il palo e con qualche svarione di troppo in fase di non possesso, che concedono ampio spazio alle conclusioni avversarie. Nel finale succede di tutto. Allison Pinau al 51′ ristabilisce il doppio vantaggio sul 24-22, Laura Van der Heijden risponde siglando il 23-24. La Francia fallisce più volte il colpo del ko, ma l’Olanda non riesce ad approfittarne per il pareggio. A 23” dal termine Gnonsiane Niombla commette una grave ingenuità, fermando fallosamente a metà campo un’avversaria e guadagnandosi l’espulsione. C’è tempo ancora per un ultimo attacco in superiorità numerica, ma la conclusione di Lois Abbingh s’infrange sul palo.

Finisce dunque 24-23 in favore della Francia, che si giocherà sabato la medaglia d’oro contro la vincente del match tra Norvegia e Russia, mentre l’Olanda dovrà accontentarsi della finalina per il bronzo.

Foto: pagina Facebook Equipes de France de Handball

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianni.lombardi@oasport.it

Lascia un commento

Top