Olimpiadi Rio 2016: il judo si conferma sport universale, quattordici Paesi medagliati in tre giorni

Judo-Majlinda-Kelmendi.jpg

Il judo è lo sport che, dopo l’atletica ed il nuoto, garantisce la partecipazione olimpica al maggior numero di Paesi, e non a caso è anche terzo tra gli sport che hanno avuto più portabandiera nella sfilata inaugurale della manifestazione a cinque cerchi di Rio 2016. Dopo tre giornate di combattimenti, sono già quattordici le delegazioni nazionali che hanno già conquistato almeno una medaglia, ed altri se ne aggiungeranno nei prossimi giorni. Se poi consideriamo i Paesi che hanno ottenuto almeno un piazzamento tra i migliori otto, saliamo addirittura a quota ventisei (compresi Mauritius e Repubblica Dominicana).

Le medaglie del judo, oltretutto, sono anche ricche di significato: molti Paesi, infatti, sono saliti sul podio a cinque cerchi solamente in questo sport. Il caso più eclatante è quello del Kosovo di Majlinda Kelmendi, che con la sua medaglia d’oro nella categoria 52 kg ha scritto una pagina di storia che resterà per sempre indelebile nella mente dei suoi connazionali. Per la prima volta presente come stato indipendente, questo giovane Paese si è presentato al mondo sportivo nel migliore dei modi, nonostante una delegazione composta da appena otto sportivi.

Il judo è anche lo sport che ha offerto la prima medaglia d’oro alla squadra di casa, il Brasile, che è salito sul gradino più alto del podio grazie a Rafaela Silva, fresca campionessa olimpica della categoria 57 kg. La sua avversaria in finale, Sumiya Dorjsuren, invece, non è riuscita a diventare la prima donna mongola a vincere l’oro a cinque cerchi, per un Paese che di titoli nella storia ne ha vinti solamente due, entrambi nel 2008.

Tra i Paesi andati a podio a Rio 2016, l’Argentina di Paula Pareto ha ottenuto la sua unica medaglia in questi primi tre giorni proprio grazie alla campionessa della categoria 48 kg. Oltre alla già citata Mongolia, anche Portogallo, Georgia, Uzbekistan e Kazakistan vantano – ad oggi – podi unicamente nel judo.

Naturalmente queste statistiche sono destinate a cambiare, visto che i Giochi Olimpici sono ancora lunghi: altri Paesi andranno a podio nel judo, ma anche nelle altre discipline, soprattutto quando inizierà il programma dell’atletica. Ad oggi, però, neanche il nuoto è riuscito ad eguagliare il judo come universalità nella distribuzione delle medaglie: sono undici, infatti, i Paesi che hanno raccolto fino ad ora medaglie in piscina sugli otto titoli distribuiti, mentre nel judo sono quattordici con sei categorie che hanno già attribuito i propri podi.

Clicca qui per la pagina Facebook JUDO LOTTA TAEKWONDO

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: IJF

giulio.chinappi@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top