Olimpiadi Rio 2016, Alex Schwazer: “Sono pulito ed è giusto che partecipi”

Schwazer-Atletica-Colombo-Pagina-FB-Schwazer.jpg

Alex Schwazer è arrivato a Rio, dove domani è attesa la sentenza del Tas che si pronuncerà sulla sua possibilità di gareggiare dopo la positività riscontrata in un test antidoping effettuato fuori competizione il primo gennaio. L’altoatesino ha parlato ai microfoni di Mediaset Premium e spera ancora di potersi giocare le proprie possibilità di medaglia: “Ho portato in Brasile tutte le prove per stare qui più di tre giorni: io sono pulito ed è giusto che partecipi alla mia gara. Ho fatto questo viaggio per gareggiare, spero. Sono abbastanza in forma nonostante l’ultimo periodo non sia stato facile e adesso vedremo domani cosa si deciderà sul mio caso. Sono qua con il mio allenatore, non sono solo. In questi anni ci ho messo tantissimo a tornare e a riprendermi, ho faticato tutti i giorni e io sono qua per gareggiare perché è giusto che io gareggi. Il Cio dice che le gare sono per gli atleti puliti e io lo sono”. 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

gianluca.santo@oasport.it

Twitter: Santo_Gianluca

Foto: Colombo

Lascia un commento

Top