Olimpiadi, doping: squalificati quattro medagliati di Pechino 2008

Sollevamento-pesi-Maria-Shainova.jpg

Il Comitato Olimpico Internazionale (CIO) ha ufficializzato la squalifica di sei atleti risultati positivi ai retest effettuati sui campioni di Pechino 2008: quattro di questi erano medagliati. La Russia perde ben tre medaglie: l’argento di Marina Shainova (58 kg) ed il bronzo di Nadezhda Evstyukhina (75 kg) nel sollevamento pesi, ma anche l’argento della staffetta 4×400 metri dell’atletica leggera, vista la positività di Tatyana Firova. già sesta nel giro di pista individuale. Bronzo sottratto anche a Tigran Martirosyan, protagonista della categoria 69 kg del sollevamento pesi, mentre gli ultimi due atleti si erano classificati al nono posto delle rispettive categorie, trattandosi del moldavo Alexandru Dudoglo (69 kg) e dell’azero Intigam Zairov (85 kg).

Il CIO ha dunque richiesto alle rispettive federazioni internazionali (la IAAF per l’atletica leggera e la IWF per il sollevamento pesi) di modificare i risultati delle rispettive gare, per le quali i risultati diventeranno i seguenti:

69 KG SOLLEVAMENTO PESI MASCHILE
1) Liao Hui CHN
2) Venceslas Debaya FRA
Tigran Martirosyan ARM
3) Yordanis Borrero CUB

58 KG SOLLEVAMENTO PESI FEMMINILE
1) Chen Yanqing CHN
Marina Shainova RUS
2) O Jong-ae PRK
3) Wandee Kameaim THA

75 KG SOLLEVAMENTO PESI FEMMINILE
Cao Lei CHN 
1) Alla Vazhenina KAZ
Nadezhda Evstyukhina RUS
Iryna Kulesha BLR
2) Lidia Valentín ESP
3) Damaris Aguirre MEX

STAFFETTA 4X400 METRI ATLETICA FEMMINILE
1) Stati Uniti d’America
Federazione Russa
2) Giamaica
3) Bielorussia

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo Facebook
Clicca qui per seguirci su Twitter

Immagine: FISE

giulio.chinappi@oasport.it

Tag

Lascia un commento

Top