Nuoto sincronizzato, Olimpiadi Rio 2016: trionfo Russia, miglioramento Italia! Cerruti-Ferre seste con record

RIO2016_Aug-14_GSca_RJ50229.jpg

E’ il miglior punteggio della stagione per Linda Cerruti e Costanza Ferro nel duo. E arriva proprio nell’occasione più importante, la finale olimpica. Le due savonesi classe 1993 che danzano insieme da quando avevano sette anni incrementano di oltre un punto il risultato del libero preliminare: da 91.1333 a un eccellente 92.36677 che rompe per la prima volta nel 2016 la barriera dei 92 punti. Il totale di 182.8079 (sommato con il 90.4412 del tecnico di ieri) vale alle azzurre “solo” il pareggio nel miglior risultato olimpico di sempre per l’Italia, ma da dopodomani il sesto posto di coppia può diventare quinto con la squadra. E sarebbe storico.

E’ ancora una volta “Sweet Dreams” degli Eurythmics a ispirare Cerruti e Ferro. E’ ancora una volta la coreografia di Gana Maximova a esaltare l’Italia. Elementi già ammirati anche agli Europei di Londra, ma in questo caso parlare di miglioramento a ogni gara è davvero realtà, non pura retorica. E per il futuro è solo un bene: si possono scalare altre posizioni.

L’oro va per la seconda volta consecutiva alle russe Natalia Ishcenko-Svetlana Romashina, che sfiorano la perfezione con 98.5333 (totale 194.9910). Argento per la Cina di Huang Xuechen-Sun Wenyan con 97.0000 nel libero (192.3688), bronzo Giappone con Yukiko Inui-Risako Matsui (94.9333, 188.0547). Ai piedi del podio l’Ucraina e la Spagna, penalizzata dal tecnico di ieri. Quindi l’Italia.

I RISULTATI COMPLETI

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: DeepBlueMedia

Lascia un commento

Top