Nuoto, Rio 2016: Hosszu record olimpico 200 misti. Trombetti: “Dobbiamo imparare mentalmente dagli americani”

Katinka-Hosszu-nuoto-foto-facebook-fina-dpm.jpg

Federica Pellegrini in semifinale nei 200 stile libero con il quinto miglior tempo, ma ancora tre eliminazioni precoci nella terza giornata delle batterie del nuoto a Rio 2016: Alice Mizzau, Luisa Trombetti e Sara Franceschi. Le due mististe, nei 200 dominati da Katinka Hosszu con il nuovo record olimpico di 2’07”45, peggiorano i loro personali e continuano il flop delle seconde linee azzurre.

A RaiSport la piemontese (2’14”66) spiega: “Tante controprestazioni in queste Olimpiadi? Prima del riscaldamento ne parlavo con i tecnici, queste gare sono importanti per imparare. Guardiamo gli americani, non sbagliano mai. Sono un esempio. Dobbiamo imparare da loro, non tecnicamente ma mentalmente. I veri campioni come quelli delle finali di ieri sono dei veri esempi. E’ bellissimo vederli e allenarsi di fianco. E’ la gara più bella della mia vita“.

Poche parole a fine collegamento, invece, per la più giovane della spedizione italiana, che parte fortissimo ma si arena nelle ultime due vasche chiudendo in 2’15”61: “Ho provato a dare tutto quello che avevo. Questo è il risultato, vabbè… Sono abbastanza dispiaciuta“.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Lascia un commento

Top