Nuoto, Olimpiadi Rio 2016: una sorpresa dopo l’altra! Ervin oro nei 50 sl come a Sydney 2000

Anthony-Ervin-nuoto-foto-facebook-ervin.jpg

Questo è un record che neanche Michael Phelps ha e che mai avrà se, come pare, Rio 2016 sarà davvero la sua ultima Olimpiade: un oro a distanza di 16 anni dalla prima volta. Nella stessa gara, ovviamente, per giunta quella della velocità pura, in cui il francese Florent Manaudou viene detronizzato dopo un dominio che da Londra 2012 in poi pareva inattaccabile. Potenza contro tecnica ed esperienza: alla fine tocca davanti a tutti lo statunitense Anthony Ervin, che torna sul gradino più alto dei 50 stile libero olimpici dopo averne assaporato l’ebbrezza a Sydney 2000, praticamente una vita fa (e infatti l’eclettico 35enne di vite ne ha cambiate parecchie). 21”40 l’eccellente crono, un centesimi meglio rispetto al transalpino. Bronzo Nathan Adrian (Stati Uniti) in 21”49.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Facebook Anthony Ervin

Lascia un commento

Top