Nuoto, Olimpiadi Rio 2016 – Di Pietro: “Saremmo dovuti essere più battaglieri”

842a23ecddef2c47fab7c3a8f1751ef96d.jpg

Silvia Di Pietro è 17esima nei 50 stile libero, prima delle escluse per 7 centesimi nonostante il miglior tempo stagionale personale di 24”87. 34esima ed eliminata Erika Ferraioli (25”40). Miglior tempo per la danese Pernille Blume (24”23). Iniziano così le ultime batterie del nuoto a Rio 2016, in attesa dei 1500 sl di Gregorio Paltrinieri e Gabriele Detti e delle 4×100 miste.

Ai microfoni di RaiSport è tempo per i primi bilanci: “Ho fatto il mio miglior tempo della stagione, ma i 50 sono così – commenta la più giovane delle romane -. Mi sarebbe piaciuto essere qualificata ma non ho nulla da rimproverarmi anche se in allenamento avevo sensazioni ancor migliori. Ho nuotato il primo e l’ultimo giorno: non un compito facile. Non voglio parlare per tutta la squadra anche perché le mie Olimpiadi sono state comunque positive. Ma sarebbe servito più entusiasmo, essere più battaglieri“.

SEGUI IL LIVE

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Facebook Di Pietro

Lascia un commento

Top