Nuoto, Olimpiadi Rio 2016 – Detti: “Ho spinto da subito. In finale sputerò il sangue”

Gabriele-Detti-nuoto-foto-deepbluemedia-comunicato-len.jpg

Personal best per Gabriele Detti nei 400 stile libero di Rio 2016. L’azzurro è il primo a raggiungere la finale, stanotte dalle 3, con il terzo miglior tempo della gara. “Non ero tranquillissimo – ha dichiarato a RaiSport -. Ho spinto abbastanza perché in un evento del genere non sai mai cosa può succedere. Tutti sono partiti forti, così ho spinto. Vediamo un po’ oggi. Ho già fatto un paio di centesimi sotto il personale, stasera ci vorrà sicuramente meno. Sputerò il sangue, vediamo cosa verrà fuori. A Londra avevo 17 anni, era inaspettata. Ora ho il terzo tempo, ci metterei la firma per la finale“.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: DeepBlueMedia/comunicato Len

Lascia un commento

Top