Nuoto, Olimpiadi Rio 2016: Australia record del mondo nella 4×100 sl donne. Italia sesta

Cate-e-Bronte-Campbell-Sjoestroem-nuoto-foto-facebook-fina-deepbluemedia.jpg

Imbattibile. L’Australia delle sorelle Campbell, Cate e Bronte, di Emma McKeon e di Brittany Elmslie è record del mondo nella 4×100 stile libero femminile che chiude il programma del primo giorno di Rio 2016. 3’30”65 per battere Stati Uniti e Canada, a sorpresa bronzo davanti alla più quotata Olanda. Sesta l’Italia che tornava in finale a distanza di 16 anni da Sydney 2000, stesso risultato degli ultimi Mondiali di Kazan ma peggioramento cronometrico rispetto al primato nazionale ottenuto in mattinata. Le azzurre a RaiSport:

Erika Ferraioli: “Non ero soddisfatta stamattina e lo sono ancor meno adesso. Non me lo spiego, sto bene“.

Silvia Di Pietro: “Ho forzato il passaggio, perché a sensazione ho fatto più fatica. Mi sono diveritta, lo spirito era quello di prendere quelo che veniva. Per me possiamo ancora migliorare, è solo l’inizio“.

Aglaia Pezzato: “Abbiamo dato tutte il massimo, siamo contente. La finale olimpica era inaspettata, stiamo crescendo anno dopo anno. Sono orgogliosa di fare parte di questa staffetta“.

Federica Pellegrini: “Per noi è già stato un successo entrare in finale. Era da Sydney che l’Italia non ci entrava. Già stamattina avevamo fatto tutto il possibile per entrare. Seste a un’Olimpiade è un ottimo risultato per questa squadra. Domani stacco, poi inizierò i 200 sl. Sto bene. Sono serena, ma tra domani e dopodomani qualcosa cambierà. Mi sto divertendo. E’ la quarta Olimpiade, è logico che negli anni qualcosa cambia sempre. Me la sto godendo un po’ di più rispetto alle prime“.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui e metti mi piace per restare sempre aggiornato sul mondo del nuoto italiano

francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

Foto da: pagina Facebook Fina/DeepBlueMedia

Lascia un commento

Top